Mostre ed Eventi


Articolo sul quotidiano ENGLEWOOD EDGE su Penelope

Englewood EDGE 2Englewood EDGE 3

Englewood EDGE 4Englewood EDGE 5

Englewood EDGE 6

La comunità parla della nuova mostra dell’artista italiana a Englewood.

Articolo sul quotidiano “THE SUN” sulla mostra a Englewood (Florida, USA)

Englewood SUN 2

Englewood SUN 3Englewood SUN 1   Englewood SUN 4

 

 

L’articolo del Sun sulla mostra a Englewood.

 

Mostre a Sarasota ed Englewood, Florida (USA)

Invitation art exhibition gr

 

Mostra al RINGLING MUSEUM di Sarasota, Florida

Luogo: Ringling Museum of Art (Sarasota, Florida) http://www.ringling.org 

Data: 3 Aprile 2014

Ringling Underground LOGO

Penelope Arts Studio parteciperà al grande evento del più importante museo della città di Sarasota, Florida!

In esposizione le nuove opere create appositamente qui in Florida per i prossimi eventi: i DRAWINGS ON DRIFTWOOD, ossia i DISEGNI SUI LEGNI PORTATI DAL MARE.

In questi giorni l’artista è alla ricerca dei legni sulle incantevoli coste della zona, tra le dune di spiaggia bianca finissima, e i fitti boschi tropicali.
Poi, il trattamento dei legni, la selezione, la pittura in bianco, e infine il disegno. PAESAGGI DI QUESTI LUOGHI DALLA FORZA IMPETUOSA, una natura potente, costellata da città ricchissime di cultura e fascino.

Una mostra da non perdere, piena di magia ed energia travolgente!

Concorso “Visible White”

Premio Celeste

Penelope partecipa con le sue fotografie al famoso premio Celeste, edizione fotografia “Visible White”, nella grande sfida sul tema del ritratto d’artista.

http://www.premioceleste.it/opera/ido:267820/

LOGO Visible White

Che valore ha oggi il ritratto fotografico d’artista nell’epoca del digitale e dei social network in cui tutti diventano ritrattisti  “fai-da-te”?

La facilità tecnica con cui le nuove tecnologie (foto e videocamere HD, smartphones, webcams) consentono di ritrarre se stessi e gli altri in tempo reale ha portato in poco tempo all’incremento della fotografia amatoriale in cui la costante delle pose, delle inquadrature, dei comportamenti genera una tassonomia dell’indistinto e dell’indifferenziato che tende ad omologare la rappresentazione dell’identità.
Lo sviluppo del digitale contribuisce in larga misura alla profusione di un’immaginario sociale in cui l’identità personale e la percezione di sé vacillano tra demoltiplicazione della propria immagine e culto ipertrofico del narcisismo, fluttuando in una instabilità dei confini corporei e psicologici e nell’esaltazione della propria immagine pubblica.
Non solo, questo nuovo fenomeno di self-mirroring genera una “comodità” tutta sociale di costruzione della propria identità fondata sullo sguardo degli altri – e non generata attraverso un processo di consapevolezza – che diviene l’ancora esterna per la soggettività.

La consapevolezza di sé nell’immagine fotografica non nasce da uno sguardo mondano, mediatico ma da una visione meditativa, un processo di rispecchiamento e alterità che tiene conto anche della relazione tra chi guarda (il fotografo), chi è guardato (il soggetto ritratto) e lo sguardo futuro del pubblico. Nell’arte il ritratto fotografico ha conservato quella differenza tra privato e pubblico, tra interiorità e esteriorità, distinzione che cade nelle immagini amatoriali esibite sul web e sui social network, dove il privato è abolito ad uso e consumo del proprio “esistere e apparire come immagine”.

Lezione all’Università di Bologna, facoltà di Economia e Commercio

Lezione in Università ospite del prof. Marcello Mariani in “Business models in creative industries”, corso di laurea magistrale in Gestione e Innovazione delle Organizzazioni Culturali e Artistiche. Classe 83, Economia dell’ambiente e della cultura.

Data: 03 Febbraio 2014

Luogo: Università di Bologna

Testimonianza su invito del professore: racconto della storia personale intrecciata al lavoro dell’artista.

Spiegazione del mercato dell’arte visiva, delle sue regole, del branding. Intervista da parte degli studenti di temi correlati all’investimento in arte, la creazione di valore, il rapporto tra l’artista e le gallerie, i committenti, i critici. Valore nominale e simbolico dell’opera.

IMG_1631r

IMG_1635

IMG_1637

IMG_1681

Mostra fotografica “L’ARTISTA VIAGGIATORE” fino al 15 gennaio 2014

Locandina

 

PRESENTATO IL NUOVO CALENDARIO 2014 DELL’ARTISTA!

Prenota la tua copia scrivendo a penelope.arts@hotmail.com

 

 

Mostra “Cocktail di primavera” Banca Centro Emilia

Luogo: Cento (Ferrara)

Data Vernissage: 6 giugno 2013

Durata mostra: 6 giugno – 6 luglio 2013

 

Istanbul

 

 

Abbraccio_Penelope_ Ulisse_IstanbulDSC_0318

 

DSC_0325

 

DSC_0321

 

DSC_0331

 

DSC_0324

 

DSC_0346

 

DSC_0351

 

DSC_0358

 

DSC_0389

 

DSC_0393

 

DSC_0412

 

DSC_0420

 

DSC_0427

 

DSC_0431

 

DSC_0435

 

DSC_0441

 

DSC_0446

 

DSC_0447

 

DSC_0478

 

DSC_0509